Filtri Combinati

Torna a Filtri Abitacolo

I Filtri Combinati DENSO utilizzano le stesse tecnologie elettrostatiche, alle nanofibre e di intrappolamento che caratterizzano i Filtri Particellari DENSO. Essi riescono a intrappolare circa il 100% delle polveri, del polline e delle particelle solide prima che queste vengano inalate. Sono inoltre caratterizzati da un secondo strato ai carboni attivi, alloggiato all’interno del materiale di filtrazione, grazie al quale offrono ulteriori vantaggi come l'eliminazione degli odori. Risultato: aria fresca, piacevole e salubre all'interno dell'abitacolo.

Caratteristiche e Vantaggi

  • Qualità OEM: progettati e realizzati secondo i più elevati standard qualitativi.
  • HVAC know-how: la loro progettazione si avvale delle eccezionali conoscenze di DENSO nella tecnologia dei Filtri Abitacolo.
  • Protezione dei sistemi HVAC: i filtri DENSO non provocano quelle cadute di pressione dell’aria che potrebbero danneggiare i sistemi di riscaldamento, ventilazione e condizionamento.
  • Prestazioni superiori: aiutano a mantenere l'abitacolo libero da condensa anche in condizioni climatiche di grande freddo.
  • Capacità di filtrazione: il tessuto non tessuto dei filtri DENSO contiene fino a 5 singoli strati che intrappolano quasi il 100% degli inquinanti nocivi, anche particelle di dimensioni inferiori a 0,01 micron.
  • Barriera di alta protezione contro la polvere: gli agenti inquinanti non entrano nell'abitacolo.
  • Tecnologia efficace: strato aggiuntivo ai carboni attivi che aumentano l'efficienza ed eliminano gli odori.
  • Meccanismi di montaggio accurati: i filtri DENSO sono assicurati con precisione all’interno del loro alloggiamento, aumentando cosi l’efficienza di filtrazione.

Come funzionano:

  • Rimozione tramite intrappolamento: l’ingresso delle particelle nell’abitacolo è inibito da uno strato di tessuto non tessuto a fitte maglie. Le particelle così intrappolate vengono depositate nell’alloggiamento del filtro.
  • Rimozione elettrostatica: le particelle più piccole con cariche permanenti o temporanee vengono attratte e trattenute grazie alla presenza di un campo elettrico.
  • Rivestimento in nanofibre: uno strato di fibre sottili viene intessuto nei mezzi filtranti, per prevenire cadute di pressione.